Viaggio attraverso la valle celtica di Boyne

 

Ciao a tutti! Sono Monica e oggi voglio raccontarvi del tour a cui ho partecipato, un viaggio nella tradizione celtica che caratterizza la meravigliosa Irlanda.

Partiti in perfetto orario alle 8, la prima tappa del  tour è stata la collina di Tara.

La guida, Joseph, si è subito dimostrata divertente e disponibile e ha subito cercato di coinvolgerci .

La collina di Tara, situata nella contea di Meath poco lontano da Dublino è stata per me una sorpresa a dir poco magnifica per l’atmosfera suggestiva che trasmetteva. Essa, infatti, è stata un luogo molto importante per la storia dell’Irlanda in quanto qui i re dovevano dare prova di essere stati scelti dagli dei.

Le leggende celtiche ad essa legate illustrateci in modo esauriente da Joseph, il meraviglioso paesaggio sulle valli irlandesi e iI sole splendente hanno reso questa tappa molto impressionante non solo visivamente ma soprattutto emotivamente.

La sensazione di pace che ho provato in quel luogo rimarrà sicuramente per me indimenticabile!

 

IMAG0147

 

Ripartiti, viaggiando sempre in mezzo all’immensa e splendida distesa di verde tipicamente  irlandese, abbiamo raggiunto in breve tempo Loughcrew, un luogo di tombe  megalitiche risalenti al 3500\ 3300 AC.

Arrivati alla cima di una collina, abbiamo avuto la possibilità di visitare una  tomba contenente disegni celtici scolpiti e Joseph ci ha permesso di passare singolarmente cinque minuti al suo interno, dandoci quindi la possibilità di assaporare con la massima calma la tradizione celtica che si respirava in quel luogo.

Che magnifica sensazione!

Prima della pausa pranzo, abbiamo raggiunto il Castello di Trim, il piu grande castello irlandese in assoluto tra i 3000 presenti nel paese. Una guida all’interno del castello ci ha poi mostrato alcune armi medievali, permettendoci anche di toccarle a nostro piacimento.

 In quel momento non ho potuto fare a meno di pensare a Re Artù!

Dopo averci indicato alcuni luoghi dove poter pranzare, Joseph ci ha lasciato un’ora di pausa durante la quale un caffè caldo è stato assolutamente d’obbligo!

La tappa successiva è stata Bective Abbey, un’abbazia risalente al dodicesimo secolo;  Questa tappa è stata aggiunta al programma iniziale ma ritengo che sia un luogo che merita assolutamente di essere esplorato.

 

Abbiamo visitato le ultime due tappe quando ormai era già buio, ma nonostante ciò, grazie alla torcia che Joseph portava sempre con sè, siamo comunque riusciti a cogliere tutto ciò che ci era attorno.

Monasterboice  è un magnifico sito monastico situato poco a nord della cittadina di Drogheda che la caduta di qualche fiocco di neve ha reso ancora più suggestivo mentre l’ultima tappa del tour è stata proprio la città di Drogheda.

Per quest’ultima tappa Joseph ci ha lasciato un’ora consigliandoci in particolare di soffermarci sulla chiesa d San Pietro, una chiesa all’interno della quale si trovano le reliquie di Oliver Plunkett per poi poterci dedicare magari a un po’ di shopping nel centro commerciale situato davanti ad essa o nei negozi presenti nelle vicinanze.

Siamo giunti a Dublino alle 19.00 dopo una fantastica giornata ricca di paesaggi indimenticabili, castelli e chiese mozzafiato che consiglio a tutti di visitare almeno una volta nella propria vita!

Posted in Non categorizzato
Book Now
Book Now
Loading...